“Chi ha detto che i burattini appartengono ad un passato per sempre scomparso evidentemente non ha trovato la fortuna di incontrarli e di assistere ad un loro spettacolo. E’ un’esperienza che tutti, grandi e piccoli, debbono fare, se vogliono crescere.”

Essendo eterni, i burattini ieri vivevano allegramente nel mondo di ieri; ma oggi vivono nel mondo di oggi e godono di ottima salute.

I burattini dei Simoni, che hanno l’occhio lungo, hanno visto addirittura un marziano e sono in grado di raccontare come è fatto e come agisce quando sbarca sul nostro pianeta.    Per saperlo basta andare ad ascoltarli.

Giovanni Calendoli

“I burattini sono eterni ed eternamente giovani, perché ogni giorno rubano un po’ di vita ai burattinai, che si tramandano il segreto dell’arte di padre in figlio, come i Simoni di Ferrara, e non si stancano mai, per la gioia dei bambini.”


Giovanni Calendoli

Molte delle nostre storie sono ispirate a vecchi canovacci della tradizione, rinnovando però quelle che sono le tematiche delle storie, affrontando problemi attuali quali: l’ecologia, il disarmo, il razzismo. Fagiolino, la nostra maschera principale, affronta draghi, streghe, maghi e mostri e riesce nelle sue imprese solo grazie all’aiuto dei bambini, veri protagonisti dello spettacolo!